L’Hertha Berlino ritorna in 1. Bundesliga

Hertha BSC

Hertha BSC

Dopo un anno di purgatorio in 2. Bundesliga, l’Hertha Berlino conquista l’accesso alla 1. Bundesliga, la massima serie di calcio tedesca, dopo una stagione praticamente dominata, con 76 punti, ottenendo il record di punteggio nella seconda liga.
La qualificazione era già stata ottenuta con 4 giornate di anticipo, con la partita vinta per 1-0 contro il Sandhausen. Oggi si è invece disputata la Saisonfinale, l’ultima partita del campionato, contro l’FC Energie Cottbus. Una partita molto sentita, praticamente un derby, visto che la città di Cottbus si trova nel Brandeburgo a non molti chilometri da Berlino.
La festa inizia già da ore prima della partita, con i tifosi che come consuetudine si incontrano all’Olympiastadion per bere e mangiare insieme. Oltre ai moltissimi punti  gastronomici dove non mancano i Brezel, i Rastbrotwrust e ovviamente la birra, i tifosi più organizzati allestiscono vere e proprie grigliate nel piazzale dello stadio.
La partita inizia già in un clima di festa, con i tifosi che cantano e supportano la loro squadra già dai riscaldamenti. All’entrata in campo c’è l’ovazione e viene alzato lo striscione “Nie mehr zweite liga!”. Il primo tempo non è però dei migliori per l’Hertha BSC, con un Cottbus che lotta su tutti i palloni, pressa e non dà spazio ai biancoblu. Gli ospiti trovano il vantaggio al 28’ con Farina e sul finale del primo tempo l’Hertha BSC resta in dieci uomini per l’espulsione di Franz. Il vero spettacolo del primo tempo sono i tifosi, specialmente la Ostkurve che non smette mai di cantare, saltare e incitare i giocatori. Il secondo tempo sembra la ripetizione del primo, ma dopo qualche cambio, nonostante l’uomo in meno, l’Hertha BSC sembra iniziare a credere nella rimonta. Dopo qualche occasione sfumata, all’ 87’ Brooks trova il colpo di testa vincente e porta il Berlino al pareggio. Ormai è troppo tardi per pensare alla vittoria e sugli spalti già si festeggia e parte la ola. La partita finisce quindi 1-1 e possono iniziare le celebrazioni di rito.
Mentre al centro del campo viene allestito il palco, i giocatori fanno il giro del campo mostrando al pubblico lo striscione “Ihr seid immer Erstklassig! Danke Hertha Fans!”, e dopo la consegna delle medaglie ai giocatori, Andreas Rettig e Harald Strutz consegnano il Meisterschale della zweite liga al capitano Niemeyer. La gioia dei giocatori è incontenibile e partono i festeggiamenti e il giro di campo celebrativo con il trofeo. I giocatori vanno poi sotto la Ostkurve, porgono ai tifosi il Meisterschale e iniziano a cantare insieme a loro i cori della squadra. La festa si conclude con una bevuta da enormi boccali di birra e qualche gavettone ai propri compagni di squadra. Prima di entrare negli spogliatoi alcuni giocatori salgono sulle tribune per abbracciare i propri familiari e c’è anche il tempo per qualche autografo e foto con i tifosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.