Friedrichstadt-Passagen (Quartier 205) | Oswald Mathias Ungers

friedrichstadt-passagen_ungers

Quartier 205 – Ungers

L’edificio più a sud del Friedrichstadt-Passagen, nel Quartier 205, è quello progettato da Oswald Mathias Ungers. Questo è l’unico dei tre che occupa l’intero isolato, circa 110 m per 78 m, arrivando dalla Friedrichstrasse fino alla famosa Gendarmenmarkt, con quasi 53.000 mq tra esercizi commerciali, uffici e residenze.
Lo stile architettonico utilizzato da Ungers è più sobrio rispetto agli altri due edifici del Friedrichstadt-Passagen, e segue uno schema che più si avvicina al tipico blocco berlinese. L’isolato è formato da un edificio massiccio, che racchiude due corti interne, con un corpo di fabbrica più alto al centro (9 piani) e più basso lungo le facciate (6 piani), in modo tale da non “disturbare” con un eccessiva altezza gli edifici limitrofi.
Le facciate sono rivestite in pietra chiara e sono caratterizzate da uno schema geometrico che ha alla base il quadrato. Anche le finestre, quadrate, hanno un telaio interno che a sua volta è suddiviso in quattro moduli quadrati. Questo modulo si ripropone anche sulle facciate delle corti interne e all’interno dell’edificio, ad esempio nei soffitti o nelle coperture vetrate degli atri.
È possibile inoltre ammirare nell’atrio dell’edificio la scultura “Turm von Klythie”, realizzata dall’artista John Chamberlain nel 1995, mentre temporaneamente sono state presenti agli ingressi due sculture di Joel Shapiro.

Progettista: Oswald Mathias Ungers
Realizzazione:1991-1995

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.